Export e documenti per l'estero

Conflitto Russia/Ucraina: sanzioni in vigore e impatto sull’export - Certificati d'origine

Il panorama delle sanzioni verso la Federazione russa, come emerge dagli organi di stampa, cambia di giorno in giorno. Tuttavia, le restrizioni riguardano prevalentemente alcune categorie merceologiche, già ricomprese nel Regolamento UE 833/2014 (beni a duplice uso e beni declinati nell'allegato II del regolamento) che con le disposizioni dell'UE degli ultimi giorni sono state ulteriormente implementate. Inoltre, vige il Regolamento (UE) n. 269/2014 concernente misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina.

15 aprile - Export Flying Desk: 2° appuntamento dedicato alle aziende della capitanata in partnership con la Camera di Commercio di Foggia

Anche nel mese di aprile, la Camera di Commercio di Foggia promuove il programma Export Flying Desk, iniziativa di ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, finalizzata a supportare l’internazionalizzazione delle imprese della provincia di Foggia. Il Team dell’Export Flying Desk Puglia, quale punto di riferimento di collegamento con gli uffici ICE di promozione settoriale e la rete dei 78 uffici all’estero, è a tua disposizione, in collaborazione con la CCIAA di Foggia, per farti scoprire i servizi, le attività promozionali e di formazione creati su misura per le tue esigenze.
Fissa ora un appuntamento in remoto con i responsabili EFD Puglia e CCIAA Foggia cliccando qui e selezionando la tappa del 15 aprile  2021.

Cina: sospeso fino al 30 settembre 2019 l'harmonized certificate per export di prodotti alimentari

Dalle informazioni assunte da Unioncamere presso l'Ambasciata d'Italia in Cina e confermate dal Ministero dello Sviluppo Economico, si informano gli esportatori di beni alimentari verso la Cina che l'Autorità cinese ha formalizzato un periodo transitorio di due anni - fino al 30 settembre 2019 - durante il quale è sospeso l'obbligo della presentazione dell' "harmonized certificate".

Certificato d'origine

Il certificato di origine non preferenziale e' un documento ufficiale rilasciato dalla Camera di Commercio della circoscrizione territoriale competente che attribuisce l'origine delle merci da esportare sulla base di documentazioni probatorie e dichiarazioni rese dalle imprese.